Alberto Maimone della pizzeria Dumbolone primo tra i premiati della Città della Pizza

Alberto Maimone tra i tre selezionati al Sud Italia tra le migliori pizze per partecipare alla grande sfida di Città della Pizza

Continuano le selezioni della settima edizione de La Città della Pizza, il fortunato format che da anni costituisce un irrinunciabile appuntamento per appassionati e addetti ai lavori. Dopo Milano e Firenze, è stato il turno di Palermo, la terza delle 5 tappe in altrettante città italiane, che sta costruendo la squadra di pizzaioli presente al grande evento di Roma (20-21-22 ottobre). A Palermo la gara è stata ospitata dall’Accademia Lo Piccolo, in Via Ruggero Martorano 18, punto di riferimento per il settore professionale della ristorazione.

Le pizze dei 30 concorrenti, provenienti principalmente da tutta la Sicilia e dalla vicina Calabria, sono state valutate con estrema attenzione da una giuria che, oltre alla presenza di Luciana Squadrilli ed Emiliano De Venuti, in questo caso Presidenti di Giuria, ha potuto schierare maestri della pizza come Daniele Vaccarella e Massimiliano Lecat, affiancati dai giornalisti Davide Visiello
e Salvatore Spatafora. Un panel attento ed esperto che alla fine ha decretato i tre vincitori della terza tappa del Tour nazionale de La Città della Pizza tra cui Alberto Maimone, Dumbolone (Milazzo) che ha presentato come Cavallo di battaglia “La Decisa” preparata con Fior di Latte di latte ragusano, Porcino del Campesino saltato, Datterino giallo, vellutata di Rucola e Noci, Pancetta fragrante, Noci grattugiate, Basilico nero, Olio extravergine di oliva Oleificio Guccione – Monovarietale di Tonda Iblea.

Insieme al milazzese Maimone selezionati anche Francesco Lo Galbo da Bagheria, Mario Di Carlo, Giovanni Glorioso, entrambi di Palermo. Maimone però è arrivato primo in graduatoria per punteggi e giocherà la finale con una posizione di merito vantaggiosa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo